Freevolt, la prima tecnologia disponibile sul mercato mondiale, che potrebbe creare energia perpetua.
Freevolt-Drayson-technologies_ridotta

Ottenere energia gratis. Potremmo avere qualcosa di simile nell’immediato futuro. Drayson Technologies ha sviluppato questo sistema con il quale è possibile alimentare dispositivi a basso consumo energetico, gratuitamente e per un periodo molto lungo.

Freevolt è una tecnologia che assorbe energia dalle onde radio e lo converte in una fonte di alimentazione dalla durata utile molto lunga. Considerando il fatto che le onde elettromagnetiche rappresentano addirittura un problema per la loro quantità e diffusione, di certo non manca la manca materia prima per il funzionamento del sistema Freevolt. Non è il primo studio di questo tipo, ma sicuramente è quello definitivo che crea degli standard “certi” per la creazione e la diffusione della tecnologia.

Freevolt-Drayson-technologies_ridotta

Il prodotto di Drayson Technologies è quindi la prima tecnologia disponibile in commercio che mira a ridurre la nostra dipendenza energetica da fonti convenzionali. Il sistema Freevolt ha un antenna multi-banda che estrae energia da 0,5 – 5,0 Ghz dall’ambiente circostante e la trasmette un rectifer “ultra-efficiente” che converte questa energia RF in energia utilizzabile DC. L’energia DC è “stoccata” in un modulo di gestione energia per un uso successivo.

Il sistema Freevolt è in grado di generare circa 100 μW in una posizione inondata di energia RF. Questa energia prodotta potrebbe sembrare troppo bassa per i dispositivi moderni (smartphone, tablet, notebook etc..) ma è un sistema perfettamente sufficiente ad alimentare qualsiasi tipo di sensore e molti sistemi di video sorveglianza che utilizzano tecnologie a basso consumo energetico. Questo (garantisce Drayson Technologies) è solo l’inizio: quando saremo in grado di raccogliere energia dallo spettro elettromagnetico, non sarà un problema amplificare la potenza per creare dei power system molto più sostanziali. Drayson sta lavorando su modelli flessibili di Freevolt per ampliare la portata di utilizzo e per questo condivide i brevetti ed è sempre pronto ad offrire assistenza tecnica ai suoi acquirenti. E’ stato, inoltre, sviluppato CleanSpace,  un sistema che monitorizza l’inquinamento dell’aria e funziona esclusivamente con Freevolt. Questo sistema tiene sotto controllo le emissioni di monossido di carbonio e condivide i dati tramite bluetooth a dispositivi mobili con l’apposita App. L’applicazione da agli utenti punti “CleanMIles” sotto forma di funzionalità che incoraggiano a sviluppare uno stile di vita sano e sostenibile spostandosi in bici o a piedi. Per apprezzare i vostri sforzi verso la riduzione dell’inquinamento, Drayson permette di scambiare questi punti CleanMIles accumulati con regali acquistabili dai  propri partner, come Amazon.

Al momento CleanSpace è disponibile solo nel Regno Unito attraverso una campagna di Crowd Funding. E’ possibile ottenere il proprio sistema Freevolt con CleanSpace per 55 sterline.

Link: http://www.getfreevolt.com/

 Ne parlano:
http://www.tomshw.it/news/freevolt-trasforma-i-segnali-radio-in-energia-perpetua-per-sensori-domestici-70581?utm_content=bufferd3b79&utm_medium=social&utm_source=plus.google.com&utm_campaign=buffer
http://www.ansa.it/web/notizie/canali/energiaeambiente/consumoerisparmio/2015/10/05/con-freevolt-elettricita-gratis-sfruttando-radiofrequenze_a12f03d1-8cd6-4722-86f2-c7fca3eb190f.html

http://www.engadget.com/2015/09/30/freevolt-free-energy/
http://www.tomshw.it/news/freevolt-trasforma-i-segnali-radio-in-energia-perpetua-per-sensori-domestici-70581

A cura di ANTONIO BENEDETTO

Per maggiori informazioni:

 web: www.abitconsulting.it

mail: info@abitconsulting.it

skype: abitconsulting

Cell: 3937767344

Translate »