FORMIA – SVEVA: Il cagnolino…….senza il “pannolino”. Storia vera

Cagnolino sulla spiaggia "senza" pannolino

Sveva è una bimba vivace e molto intelligente.

In un lido di Formia qualche giorno fa:

Lei con Mamma Sonia sotto l’ombrellone in un fine luglio molto caldo. Intorno tanti ombrelloni a la spiaggia affollata di bagnanti. Giunge una signora seguita da un bel cagnolino (boxer). D’improvviso, a poca distanza da Sveva, il cane si ferma e molla la cacca. In un attimo si scatena l’ira di un addetto della spiaggia che esprime con tono minaccioso invettive rivolte alla malcapitata donna. Sveva, 21 mesi appena compiuti, rivolgendosi al bagnino, ancora su tutte le furie,

 

Cagnolino "col" pannolino

 “zitto tu…!!! Cagnolino…..nudo,  non ha il pannolino……!!!…zitto tu….,

prendendo le difese sia del cane che della sua padrona.

 

Sveva tutte le volte che passa alcune sue giornate con i nonni, in campagna, a contatto con la natura fa un lungo giro, che a volte dura più di un’ora per visitare tutti gli animali di una fattoria di vicini di casa. Subito ha imparato ad amare gli animali, a carezzarli; i conigli addirittura li stuzzica sul musetto e lancia loro dei bacetti; del gallo si è inventata la storia che “pizzica” dal momento che domina il pollaio. Ha due  caprette “nerina” dal pelo scuro e “bianchina” dal pelo candido che ogni volta accarezza amorevolmente. Sveva segue l’itineraio – lungo i muretti  – delle lucertole e non sa spiegarsi ancora perché non si fanno toccare, ma lei le insegue lo stesso. Persino il suo rapporto con le piante è particolare quando annusa le foglie di basilico, di rosmarino, o meglio, quando sceglie le fragoline di bosco rosse (mature) distinte da quelle bianche che ancora devono restare a dimora. Lei che ha piantato con la nonna i piselli, i pomodori, le cipolle, le patate e ne distingue le specie;  Lei che predilige le pastine con le zucchine della nonna; lei che ha passato una intera giornata, a novembre scorso (13 mesi) , con i nonni a raccogliere le ulive; lei che cammina per i campi senza timore delle spine; lei che infinitamente ama la natura……; lei che predilige il bagno nella “bagnarola” della nonna con l’acqua riscaldata al sole…..

…una intelligenza così non poteva non prendere – con prontezza di spirito – le difese dei più deboli: la signora e il………………cagnolino……nudo………senza pannolino………

 

Sono molto orgoglioso di mia Nipote Sveva:

Il nonno Luigi Cocomello – Editore di Ulisseland

Translate »